Fly me to the moon


Weekend come questi appena trascorsi mi ricordano quanto sia bella la vita.


Vita quando mangi una stupenda zuppa di zucca con amici meravigliosamente deliziosi e simpatici, Vita quando sulla seggiovia ridi e ti stritoli uno accanto all'altro per non sentire freddo, Vita quando ti improvvisi esperta di calcio per un lungo viaggio in macchina.
Vita quando corri a prendere il treno per tornare a casa, Vita quando la sveglia suona alle 6.30am e fuori fa freddo e devi stendere il bucato prima di uscire ma è bello preparare la colazione per chi si ama.
Vita quando cammini ascoltando la tua musica preferita e tutto intorno a te c'è Milano con i suoi clacson e la sua aria irrespirabile.
Vita quando ti fai bella per Lui, Vita quando ci si scalda a vicenda con un abbraccio magico.
Vita quando cucini e provi le ricette, Vita quando bevi il cappuccino chiarochiarochiaropienodicannella della Vale al mattino.
Vita quando ti arrabbi per l'ipocrisia che ci circonda e Vita quando ti domandi senza pace il perchè ci siano persone così cattive in giro.
Vita quando non basta nemmeno l'arnica con il cuscino ai semi di miglio bollente a farti passare il male al cocige che ti martella da due settimane.
Vita quando chatti sul telefono con l'amica al mattino, Vita quando cambi colore dei capelli per sentirti diversa, Vita quando ti metti il rossetto rosso alla sera dopo 140 email per darti un tono.
Vita quando vedi papà tenere per mano sua moglie e chiamarla ancora amore, Vita quando tua sorella ti stringe la mano e tuo fratello ti sorride dolcemente.
Vita quando pensi di non farcela più e ti guardi allo specchio e poi pensi che domani sicuramente andrà meglio.
Vita quando ricevi l'ennesima porta chiusa in faccia, pensando però che si aprirà sicuramente un portone e Vita quando finalmente i tuoi sforzi vengono ripagati.
Vita quando ti ricordi quelle favole meravigliose che la mamma ti leggeva prima di dormire, che a 3 anni dimentichi ma a 30 ti ricordi e fanno parte delle tue radici.
Vita quando fai shopping compulsivo e poi ti fai prendere da ansie e dilemmi, Vita quando le palpitazioni per le preoccupazioni non ti lasciano dormire.
Vita quando la tua nipotina ti abbraccia, Vita quando bevi un buon vino con una vecchia amica.
Vita quando cambi casa, e lasci un sacco di cose, ma ne trovi di nuove e di ancora più incantevoli.
Vita quando finalmente c'è un meraviglioso giorno di sole dopo un inverno freddo.
Vita quando ti svegli e tutto ciò che vuoi è lì accanto a te.


Buon lunedì: questa mattina sul treno ero un po' imprugnosita per il nuovo inizio di settimana, così tanto che a ogni colpo di tosse della mia vicina mi sentivo legittimata a guardarla storta.
Poi una mail: invito per la festa per i 100 numeri di Rolling Stone. Indi, ho bisogno di un outfit super rock and roll.
Dopo due minuti, invito per l'opening di Vionnet: indi ho l'occasione ideale per sfoderare il mio nuovo abito di Stella ( look P/E 2012 # 13).
Dopo dieci minuti: Elena che mi dice che mi ha mandato il cappellino fatto a mano da lei.

Ottolina con nuovo cappello...!

Dopo venti minuti l'idea per il menù della cena perfetta di domani sera, e i biscottini a forma di cuore per domani mattina.
Direi un lunedì impacchettato con i fiocchi, e correlato da un cappuccino (vedi foto) perfetto, così pieno di cannella da essere una super Coccola con la C maiuscola.
Ora non mi resta che andare in solaio, e cercare la mia pelliccia rosa.
Ieri sera, tra un popcorn, un glance a Gilmore's Gilrs e una lettura edificante su cosa è l'amore secondo il Buddismo, riflettevo su che voglia ho di un bel temporale.
Di quelli primaverili per intenderci, tipo marzo.
Che vai in giro con gli Hunters e poi ti fai un tè caldo appena torni a casa, e dalla finestra, mentre lo sorseggi, guardi le piantine sul balcone bagnate dalla pioggia e in lontananza vedi i tuoni - o come diceva mia nonna è il diavolo in carrozza!-e poi tu ti senti fortunata perchè sei a casa al riparo e poi se sei proprio super fortunata vedi anche l'arcobaleno.
Insomma, as usually, the best is yet to come.
Cuor sereno il ciel l'aiuta.
a gipsy in the kitchen | love, food, fashion.: Fly me to the moon

lunedì 13 febbraio 2012

Fly me to the moon


Weekend come questi appena trascorsi mi ricordano quanto sia bella la vita.


Vita quando mangi una stupenda zuppa di zucca con amici meravigliosamente deliziosi e simpatici, Vita quando sulla seggiovia ridi e ti stritoli uno accanto all'altro per non sentire freddo, Vita quando ti improvvisi esperta di calcio per un lungo viaggio in macchina.
Vita quando corri a prendere il treno per tornare a casa, Vita quando la sveglia suona alle 6.30am e fuori fa freddo e devi stendere il bucato prima di uscire ma è bello preparare la colazione per chi si ama.
Vita quando cammini ascoltando la tua musica preferita e tutto intorno a te c'è Milano con i suoi clacson e la sua aria irrespirabile.
Vita quando ti fai bella per Lui, Vita quando ci si scalda a vicenda con un abbraccio magico.
Vita quando cucini e provi le ricette, Vita quando bevi il cappuccino chiarochiarochiaropienodicannella della Vale al mattino.
Vita quando ti arrabbi per l'ipocrisia che ci circonda e Vita quando ti domandi senza pace il perchè ci siano persone così cattive in giro.
Vita quando non basta nemmeno l'arnica con il cuscino ai semi di miglio bollente a farti passare il male al cocige che ti martella da due settimane.
Vita quando chatti sul telefono con l'amica al mattino, Vita quando cambi colore dei capelli per sentirti diversa, Vita quando ti metti il rossetto rosso alla sera dopo 140 email per darti un tono.
Vita quando vedi papà tenere per mano sua moglie e chiamarla ancora amore, Vita quando tua sorella ti stringe la mano e tuo fratello ti sorride dolcemente.
Vita quando pensi di non farcela più e ti guardi allo specchio e poi pensi che domani sicuramente andrà meglio.
Vita quando ricevi l'ennesima porta chiusa in faccia, pensando però che si aprirà sicuramente un portone e Vita quando finalmente i tuoi sforzi vengono ripagati.
Vita quando ti ricordi quelle favole meravigliose che la mamma ti leggeva prima di dormire, che a 3 anni dimentichi ma a 30 ti ricordi e fanno parte delle tue radici.
Vita quando fai shopping compulsivo e poi ti fai prendere da ansie e dilemmi, Vita quando le palpitazioni per le preoccupazioni non ti lasciano dormire.
Vita quando la tua nipotina ti abbraccia, Vita quando bevi un buon vino con una vecchia amica.
Vita quando cambi casa, e lasci un sacco di cose, ma ne trovi di nuove e di ancora più incantevoli.
Vita quando finalmente c'è un meraviglioso giorno di sole dopo un inverno freddo.
Vita quando ti svegli e tutto ciò che vuoi è lì accanto a te.


Buon lunedì: questa mattina sul treno ero un po' imprugnosita per il nuovo inizio di settimana, così tanto che a ogni colpo di tosse della mia vicina mi sentivo legittimata a guardarla storta.
Poi una mail: invito per la festa per i 100 numeri di Rolling Stone. Indi, ho bisogno di un outfit super rock and roll.
Dopo due minuti, invito per l'opening di Vionnet: indi ho l'occasione ideale per sfoderare il mio nuovo abito di Stella ( look P/E 2012 # 13).
Dopo dieci minuti: Elena che mi dice che mi ha mandato il cappellino fatto a mano da lei.

Ottolina con nuovo cappello...!

Dopo venti minuti l'idea per il menù della cena perfetta di domani sera, e i biscottini a forma di cuore per domani mattina.
Direi un lunedì impacchettato con i fiocchi, e correlato da un cappuccino (vedi foto) perfetto, così pieno di cannella da essere una super Coccola con la C maiuscola.
Ora non mi resta che andare in solaio, e cercare la mia pelliccia rosa.
Ieri sera, tra un popcorn, un glance a Gilmore's Gilrs e una lettura edificante su cosa è l'amore secondo il Buddismo, riflettevo su che voglia ho di un bel temporale.
Di quelli primaverili per intenderci, tipo marzo.
Che vai in giro con gli Hunters e poi ti fai un tè caldo appena torni a casa, e dalla finestra, mentre lo sorseggi, guardi le piantine sul balcone bagnate dalla pioggia e in lontananza vedi i tuoni - o come diceva mia nonna è il diavolo in carrozza!-e poi tu ti senti fortunata perchè sei a casa al riparo e poi se sei proprio super fortunata vedi anche l'arcobaleno.
Insomma, as usually, the best is yet to come.
Cuor sereno il ciel l'aiuta.

26 Commenti:

Alle 13 febbraio 2012 13:53 , Blogger Valentina Siragusa ha detto...

E anche oggi mi hai tirato su il morale , pensando che in fondo sono fortunata anche io :)
Sei bellissima e dolcissima con il nuovo cappello

Ti abbraccio forte dolcezza

 
Alle 13 febbraio 2012 14:12 , Blogger Elena ha detto...

<3 <3

 
Alle 13 febbraio 2012 14:44 , Blogger alice ha detto...

vale ti ringrazio!ma perchè sei giù?adesso ti scrivo...quando passi a trovarmi?se vieni tra oggi e domani ho cioccolatini a forma di cuore!
:)

 
Alle 13 febbraio 2012 14:44 , Blogger alice ha detto...

il tuo cappello è una coccola meravigliosa. tu sei un'amica meravigliosa. Ti abbraccio tesorina.

 
Alle 13 febbraio 2012 15:09 , Blogger Elena ha detto...

ma mi pareva il minimo! e poi scalda tantissimo, testa e cuore :-) smuack!

 
Alle 13 febbraio 2012 15:52 , Anonymous GiorgiaEugenia ha detto...

Ciao Alice,
Ti ho scoperta poco piú di dieci giorni fa tramite Cosebelle magazine e da allora faccio un giro sul tuo blog tutti i giorni!
Sei troppo simpatica, trasmetti buon umore e abbiamo tantissime cose in comune.
Continua cosí :)

Buona settimana

Giorgia

 
Alle 13 febbraio 2012 16:06 , Anonymous A...nonima ha detto...

....e TU, forse inconsapevolmente, sei la coccola di tante persone che ti leggono in giornate un pò "così"... ;)
Un abbraccio grandissimo <3

 
Alle 13 febbraio 2012 16:09 , Anonymous Anonimo ha detto...

Uh ma che bel post, io invece sapevo: Gente allegra il ciel aiuta, ma il senso è quello no?

Valentina

 
Alle 13 febbraio 2012 16:11 , Blogger alice ha detto...

ciao valentina, si è quello il senso!
;)
non sono molto portata con i proverbi....eheheh
come diceva la mia nonna, sono un po' impedita per le lingue!!
un bacio

 
Alle 13 febbraio 2012 16:12 , Blogger alice ha detto...

Grazie A..nonima!
Voi invece con i vostri commenti siete le mie coccole quotidiane!

 
Alle 13 febbraio 2012 16:13 , Blogger alice ha detto...

Ciao Giorgia, grazie mille!Che bello che ci siamo trovate, allora!
Un abbraccio

 
Alle 13 febbraio 2012 16:13 , Blogger alice ha detto...

tanto amore a te piccola elena!we love you, catching istants e catching knits!
keep up the good, love!

 
Alle 13 febbraio 2012 16:44 , Anonymous Anonimo ha detto...

Vita...i germogli di un bulbo che annunciano la primavera
Ps. non avevo mai sentito il termine "imprugnosita" ...di solito il lunedì io sono "ingrugnosita"...comunque il senso è quello!
Molto belle le tue foto in dissolvenza. Buon lunedì. Nina

 
Alle 13 febbraio 2012 16:58 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ti dedico un pensiero di Madre Teresa di Calcutta:
La vita è un'opportunità, coglila.
La vita è bellezza, ammirala.
La vita è beatitudine, assaporala.
La vita è un sogno, fanne realtà.

La vita è una sfida, affrontala.
La vita è un dovere, compilo.
La vita è un gioco, giocalo.
La vita è preziosa, abbine cura.

La vita è ricchezza, valorizzala.
La vita è amore, vivilo.
La vita è un mistero, scoprilo.
La vita è promessa, adempila.

La vita è tristezza, superala.
La via è un inno, cantalo.
La vita è una lotta, accettala.
La vita è un'avventura, rischiala.

La vita è la vita, difendila.
Nina

 
Alle 13 febbraio 2012 17:01 , Blogger alice ha detto...

ciao nina!che belli che sono sempre i tuoi commenti, grazie mille. Mi mettono allegria!
il mio fidanzato mi dice che sono un po' pruriggipina ogni tanto...da imprugnosita...ahahah!
buon lunedì a te!

 
Alle 13 febbraio 2012 17:03 , Blogger alice ha detto...

grazie nina!Pensa che questa poesia di madre teresa è stata l'ispirazione per questo post: l'ho trovata in un altro blog e mi ha ispirata.
Parole Sante quelle di Madre Teresa..come lei del resto.
Una grande donna di cui si sente la mancanza, in questo mondo a volte un po' troppo frettoloso.
Un abbraccio

 
Alle 13 febbraio 2012 17:51 , Anonymous Anonimo ha detto...

Eheheh, i tuoi commenti non sono mai..."casuali"..
E' contenuta in un libro che raccoglie le riflessioni di questa piccola grande donna che mi è stato regalato poco dopo la sua scomparsa ma non avendolo sottomano l'ho copiaincollata dal web..
...che lenza che sei!

 
Alle 13 febbraio 2012 17:55 , Blogger alice ha detto...

:)
love, amorcito!

 
Alle 13 febbraio 2012 19:11 , Blogger Cristina ha detto...

Che ricetta per i biscotti per domani mattina?!??

 
Alle 13 febbraio 2012 19:25 , Blogger alice ha detto...

Ciao Cristina sarà una semplicissima frolla con l'aggiunta di baccelli di vaniglia.

 
Alle 13 febbraio 2012 20:42 , Anonymous Anonimo ha detto...

Anche a me ha incuriosito l'aggettivo "imprugnosita", però rende bene l'idea.....
Ma Alice non ti sei congelata sulle piste?.....io in montagna ero armata di sacchetti termici (grande idea....) buona serata Elena

 
Alle 13 febbraio 2012 22:56 , Blogger alice ha detto...

Ciao Elena.. Si mi sono ibernata! A un certo punto avevo il naso tutto bianco talmente era ghiacciato!
Un bacio

 
Alle 14 febbraio 2012 00:29 , Anonymous stefania ha detto...

come invidio il tuo ottimismo! io purtroppo non sempre ci riesco, bello leggere queste tue riflessioni che ci ricordano che di buoni motivi per sorridere ed essere felici ce ne sono tanti! e grazie per condividerli con noi.
Stefania

 
Alle 14 febbraio 2012 09:48 , Blogger alice ha detto...

ciao cara stefania!grazie mille a te e ai tuoi commenti, che mi fanno sempre sentire felice.
buon san valentino!
alice
x

 
Alle 14 febbraio 2012 10:13 , Blogger stellina ha detto...

bellissimo post:)))come sempre d'altronde...adoro il tuo blog e tu sei fantastica...
Buon San Valentino

 
Alle 14 febbraio 2012 12:35 , Blogger alice ha detto...

Grazie stellina!
Buon san valentino anche a te.

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page