Profumo di casa. From marieclaire.it with love.


Casa è un concetto paradossale per noi ragazze gipsy nell'anima.
Casa è il mondo.
Se la vita ci ha insegnato che se si fanno troppi progetti, Lei poi si arrabbia, noi da brave gitane cerchiamo ora di vivere alla giornata, fluttuando in un'aurea di leggerezza, che tanti ci invidiano perché il verso lusso è la lievità.
Il viaggiare leggeri, per intenderci.


Tuttavia la nostra anima macramè e il nostro essere un po' rock, si accompagnano perfettamente alla necessità di trasformare tutto quello che tocchiamo in aggettivi quali caldo, morbido e accogliente.
Come siamo noi del resto.
Due facce della stessa medaglia d'oro, come qualcuno ha scritto.

Quindi casa, profumo di casa.

Casa è il profumo di spezie che mi avvolge quando giro la chiave ed entro.
Casa è la cera per il legno che mia madre passa su tutti i mobili.
Casa è patchouli.
Casa è un rumore di pentole e di porte che cigolano.
Casa è un nome.
Casa è la coperta sul letto e la stufa accesa, nei giorni freddi.
Casa è una candela accesa.
Casa è una felpa oversize dove navigare dentro il sabato mattina, bevendo un po' di tè caldo.
Casa è il tortino di fagioli e patate della mia nonna.
Casa è le serate con le mie cugine, in cucina a bere vino rosso e ad abbracciarci.
Casa è l'estate in piscina con mia sorella.
Casa è la musica dell'iphone, mentre si sfogliano i libri di cucina, tutti impilati accanto al letto.
Casa è una ricetta, che diventa parte di quello che io chiamo i piccoli grandi piaceri della vita.

SFOGLIATINE ALLE MELE, ROSMARINO E LAVANDA

1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
2 mele
marmellata di albicocche
burro
zucchero semolato
un rametto di rosmarino
fiori di lavanda essicati

Preriscalda il forno a 190°.
Stendi la pasta sfoglia, ricava 8 rettangoli, bucherella con una forchetta e disponili su una teglia ben distanziati. Sbuccia le mele e affettale sottilmente.
Spalma un velo di marmellata su ciascun rettangolo e disponi le fettine di mela ordinatamente. Trita finemente rosmarino e lavanda in parti uguali. Spolvera le sfogliatine con il trito aromatico, un cucchiaio di zucchero e qualche fiocchetto di burro.
Inforna per 15/20 minuti. I bordi devono risultare croccanti e leggermente caramellati, eventualmente puoi azionare la funzione grill per gli ultimi minuti.


oggi mi trovate qui:

http://www.marieclaire.it/Cucina/Il-blog-di-Alice-Agnelli



a gipsy in the kitchen | love, food, fashion.: Profumo di casa. From marieclaire.it with love.

mercoledì 20 febbraio 2013

Profumo di casa. From marieclaire.it with love.


Casa è un concetto paradossale per noi ragazze gipsy nell'anima.
Casa è il mondo.
Se la vita ci ha insegnato che se si fanno troppi progetti, Lei poi si arrabbia, noi da brave gitane cerchiamo ora di vivere alla giornata, fluttuando in un'aurea di leggerezza, che tanti ci invidiano perché il verso lusso è la lievità.
Il viaggiare leggeri, per intenderci.


Tuttavia la nostra anima macramè e il nostro essere un po' rock, si accompagnano perfettamente alla necessità di trasformare tutto quello che tocchiamo in aggettivi quali caldo, morbido e accogliente.
Come siamo noi del resto.
Due facce della stessa medaglia d'oro, come qualcuno ha scritto.

Quindi casa, profumo di casa.

Casa è il profumo di spezie che mi avvolge quando giro la chiave ed entro.
Casa è la cera per il legno che mia madre passa su tutti i mobili.
Casa è patchouli.
Casa è un rumore di pentole e di porte che cigolano.
Casa è un nome.
Casa è la coperta sul letto e la stufa accesa, nei giorni freddi.
Casa è una candela accesa.
Casa è una felpa oversize dove navigare dentro il sabato mattina, bevendo un po' di tè caldo.
Casa è il tortino di fagioli e patate della mia nonna.
Casa è le serate con le mie cugine, in cucina a bere vino rosso e ad abbracciarci.
Casa è l'estate in piscina con mia sorella.
Casa è la musica dell'iphone, mentre si sfogliano i libri di cucina, tutti impilati accanto al letto.
Casa è una ricetta, che diventa parte di quello che io chiamo i piccoli grandi piaceri della vita.

SFOGLIATINE ALLE MELE, ROSMARINO E LAVANDA

1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
2 mele
marmellata di albicocche
burro
zucchero semolato
un rametto di rosmarino
fiori di lavanda essicati

Preriscalda il forno a 190°.
Stendi la pasta sfoglia, ricava 8 rettangoli, bucherella con una forchetta e disponili su una teglia ben distanziati. Sbuccia le mele e affettale sottilmente.
Spalma un velo di marmellata su ciascun rettangolo e disponi le fettine di mela ordinatamente. Trita finemente rosmarino e lavanda in parti uguali. Spolvera le sfogliatine con il trito aromatico, un cucchiaio di zucchero e qualche fiocchetto di burro.
Inforna per 15/20 minuti. I bordi devono risultare croccanti e leggermente caramellati, eventualmente puoi azionare la funzione grill per gli ultimi minuti.


oggi mi trovate qui:

http://www.marieclaire.it/Cucina/Il-blog-di-Alice-Agnelli



7 Commenti:

Alle 20 febbraio 2013 12:56 , Anonymous A...lessandra ha detto...

uhhhhhhhhhhhh le sfogliatine, amo adoro!
così semplici e veloci da fare. per colazione coi tempi stretti, per dessert di cene dell'ultimo momento, la domenica quando hai proprio voglia di un dolcetto e in casa hai poca roba.

e la lavanda....non vedo l'ora che fiorisca sul mio balcone <3

Home is where the heart is.
<3 u

 
Alle 21 febbraio 2013 10:25 , Blogger alice ha detto...

i <3 u

 
Alle 21 febbraio 2013 11:14 , Anonymous Francesca ha detto...

Si, vabbè, però.....non puoi pubblicare queste ricette poco prima di pranzo, specialmente quando la platea di lettori è costellata di gravide!!!!!!!!
Gnam Gnam!!!!!
Mi mangerei tutto!!!

La Curva Lugano-Gentilino

 
Alle 21 febbraio 2013 12:14 , Blogger laura miglio ha detto...

Oh Yes! Le faccio subito! Altrimenti stare a casa con l'influenza che senso avrebbe???
Grazie Alice!

 
Alle 21 febbraio 2013 15:15 , Blogger alice ha detto...

te le faccio domenica!

 
Alle 21 febbraio 2013 15:15 , Blogger alice ha detto...

<3
guarisci presto!
latte letto lana e libro e passa tutto!

 
Alle 21 febbraio 2013 23:05 , Anonymous chiara ha detto...

Alice wow. Un dolce che sa di mele e di Provenza. Come se non mi avessi conquistata già con le tue madeleines alla lavanda. A proposito, tu dove la compri? Io me l'ero procurata on line, viene dalla California però sta lí per finire. Ti consiglio di assaggiare la baguette spalmata di burro alla lavanda. La mangi e ti senti speciale. Almeno su di me ha quest'effetto.
Grazie Alice

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page