Momenti di (in)trascurabile felicità


Una settimana quella appena passata fatti da tanti uao.

Una settimana piena di quei piccoli attimi di intrascurabile felicità che rendono la vita meravigliosa.

Una settimana, quella del mio compleanno che ha reso ogni sorriso più vero e più sincero.

























Attimi.
Istantanee.
Come polaroid.
Che rimangono impresse nella memoria e costruiscono il prossimo anno, fino al prossimo compleanno.

Un po' come un nuovo corso, un nuovo anno fosse cominiciato.
E allora sono stelle filanti, stelle cadenti, stelle di glassa, stelle tatuate, Stelle.





Il lunedì dopo lavoro da Gattò, con un concerto bellissimo suonato da persone bellissime e che bello averle conosciute.

Un viaggio in macchina verso Torino con Beyoncè a palla, senza aria condizionata, con i finestrini giù anche in autostrada.

Due coroncite per brindare alla mezzanotte, sedute per terra in un autogrill che diventa un castello e zanzare e profumo d'estate e di notte e di mare, anche se lontano.

Due amiche che sono sorelle, Valentina e MissTronville, che si presentano sotto casa, a sorpresa e infiliamo anelli, che vogliono dire amicizia, amore , che siamo rocce e squadra e che possiamo sempre contare le une sulle altre.

Una giornata in piscina, senza blackberry, con i miei libri e la mia musica, il biscotto gelato e il tè verde freddo.

Regali bellissimi, fiori inaspettati, abbracci e amici che bevono con me mojito allo zenzero e sono lì per dirmi ehy, ti voglio bene. E io dico, ehy voi siete la mia unica e vera ricchezza e la mia vita è così bella perchè ci siete voi nella mia vita. This is #family.

Un concerto, quello di Lorenzo. Conoscenze randomiche che riservano sorprese.




























Lunghe chiacchierate in macchina.

Pomeriggi fatti di amici e risate e scemenze e risate, ancora e tante.

Chiamate di mezzanotte per farti gli auguri, messaggi bellissimi che vorresti stampare e appendere tutto intorno in casa come bellissimi capolavori d'arte del cuore.

Mani in pasta.Burro incastrato tra le unghie.

Il segno del costume.

I capelli asciugati all'aria, vestirsi con una maglietta ed essere felice.

Pavè il sabato mattina.

Una marmellata di rabarbaro, finalmente.

La consapevolezza che le passioni e i sogni salvano la giornata, l'umore e la Vita, quindi.

Una nostalgia, ma la certezza che il Destino fa il suo corso. E ci da il doppio di quanto toglie.

Yoga, e gli stiracchiamenti pigri di mattine lente e assonnate.

Il caldo in casa, quel caldo che è così estate.

Il glicine nelle ville a schiera della mia via.

Il solito labrador che incontro ogni mattina.

La musica a tutto volume così diventa ancora più nostra.

Abbracci. Abbracci. Abbracci.Abbracci.

100.000 mila di questi abbracci, per favore.




a gipsy in the kitchen | love, food, fashion.: Momenti di (in)trascurabile felicità

lunedì 24 giugno 2013

Momenti di (in)trascurabile felicità


Una settimana quella appena passata fatti da tanti uao.

Una settimana piena di quei piccoli attimi di intrascurabile felicità che rendono la vita meravigliosa.

Una settimana, quella del mio compleanno che ha reso ogni sorriso più vero e più sincero.

























Attimi.
Istantanee.
Come polaroid.
Che rimangono impresse nella memoria e costruiscono il prossimo anno, fino al prossimo compleanno.

Un po' come un nuovo corso, un nuovo anno fosse cominiciato.
E allora sono stelle filanti, stelle cadenti, stelle di glassa, stelle tatuate, Stelle.





Il lunedì dopo lavoro da Gattò, con un concerto bellissimo suonato da persone bellissime e che bello averle conosciute.

Un viaggio in macchina verso Torino con Beyoncè a palla, senza aria condizionata, con i finestrini giù anche in autostrada.

Due coroncite per brindare alla mezzanotte, sedute per terra in un autogrill che diventa un castello e zanzare e profumo d'estate e di notte e di mare, anche se lontano.

Due amiche che sono sorelle, Valentina e MissTronville, che si presentano sotto casa, a sorpresa e infiliamo anelli, che vogliono dire amicizia, amore , che siamo rocce e squadra e che possiamo sempre contare le une sulle altre.

Una giornata in piscina, senza blackberry, con i miei libri e la mia musica, il biscotto gelato e il tè verde freddo.

Regali bellissimi, fiori inaspettati, abbracci e amici che bevono con me mojito allo zenzero e sono lì per dirmi ehy, ti voglio bene. E io dico, ehy voi siete la mia unica e vera ricchezza e la mia vita è così bella perchè ci siete voi nella mia vita. This is #family.

Un concerto, quello di Lorenzo. Conoscenze randomiche che riservano sorprese.




























Lunghe chiacchierate in macchina.

Pomeriggi fatti di amici e risate e scemenze e risate, ancora e tante.

Chiamate di mezzanotte per farti gli auguri, messaggi bellissimi che vorresti stampare e appendere tutto intorno in casa come bellissimi capolavori d'arte del cuore.

Mani in pasta.Burro incastrato tra le unghie.

Il segno del costume.

I capelli asciugati all'aria, vestirsi con una maglietta ed essere felice.

Pavè il sabato mattina.

Una marmellata di rabarbaro, finalmente.

La consapevolezza che le passioni e i sogni salvano la giornata, l'umore e la Vita, quindi.

Una nostalgia, ma la certezza che il Destino fa il suo corso. E ci da il doppio di quanto toglie.

Yoga, e gli stiracchiamenti pigri di mattine lente e assonnate.

Il caldo in casa, quel caldo che è così estate.

Il glicine nelle ville a schiera della mia via.

Il solito labrador che incontro ogni mattina.

La musica a tutto volume così diventa ancora più nostra.

Abbracci. Abbracci. Abbracci.Abbracci.

100.000 mila di questi abbracci, per favore.




13 Commenti:

Alle 24 giugno 2013 11:31 , Anonymous A...lessandra ha detto...

sembra che il tuo compleanno sia stato magico, più notti di mezz'estate contornate da amore e felicità.
sono contenta, chérie, perchè meriti tanto ma tanto amore, sempre.

 
Alle 24 giugno 2013 13:36 , Blogger alice agnelli ha detto...

grazie adorata.
ti voglio bene

 
Alle 24 giugno 2013 14:15 , Blogger LiV ha detto...

Abbracci che ti meriti tutti tutti tutti con l'amore e la gioia che infondi!!!
Un consiglio, che magari sai darmi: che tu sappia da Pavè la mattina durante la settimana ci si può piazzare lì un paio d'ore a far colazione, leggere e scrivere?
kisses

 
Alle 24 giugno 2013 14:40 , Blogger A casa di Cindy ha detto...

Non ti conosco, ma grazie a questo blog ti voglio bene. Come si vuole bene alle persone che raccontano di sè con sincerità, che non si nascondono e non fingono. E amano la vita alla follia.
Buon compleanno. Buona estate. E mille tintinnii di Corona, che fanno tanto bene all'umore!
Ciao
Cinzia

 
Alle 24 giugno 2013 16:18 , Anonymous Melania ha detto...

Ci hai regalato tre post meravigliosi,
vorresti non finissero mai
le immagini, le parole sono specchi di anime belle
quali commentare??? cosa dire??? dovrei stare ore a scrivere, scrivere e scrivere.
Ma io inizio da questo e mi ripeto, con il rischio di diventare noiosa, tu tutto questo te lo meriti!!!
Ti meriti, la colazione bellissima in foto,
ti meriti le tue meravigliose amiche,
ti meriti gli anelli dell'amicizia,
ti meriti la musica,
ti meriti jovanotti,il caldo, la piscina e l'estate.
Perchè capisci che la gioia è fatta di piccole cose un gelato,un abbraccio, una canzone,
grazie per averci travolte con tutta questa semplicità piena di cose belle e preziose!!!

Bacio,
Melania.

 
Alle 24 giugno 2013 16:29 , Blogger alice agnelli ha detto...

ciao LIV
pavè è aperto ogni mattina, e hanno pure il wifi.
best spot to write, read and have the best lemon tart
:)

 
Alle 24 giugno 2013 16:32 , Blogger alice agnelli ha detto...

cinzia anche io vi amo tuttissime.
veramente senza i vostri incoraggiamenti non saprei che fare.
Quindi grazie a voi che siete un regalo bellissimo.

buona estate a tutte noi, con tanta corona, mojito ma soprattutto cuori a profusione.

 
Alle 24 giugno 2013 16:32 , Blogger LiV ha detto...

Love love love!
Grazie!!
:)

 
Alle 24 giugno 2013 16:33 , Blogger alice agnelli ha detto...

Melania

mi commuovi sempre.
GRAZIE GRAZIE GRAZIE.
il grazie più grande a te e a tutte le girls che mi seguono con così tanto amore.
un bacio

 
Alle 24 giugno 2013 18:45 , Anonymous Elena ha detto...

Cara Alice,
come Melania anche per me è sempre difficile commentare con poche parole!
susciti talmente tanti pensieri, ricordi ed emozioni che vorrei scrivere talmente tante cose....in fondo fungi anche un po' da psicologa perchè mi fai riflettere e molte volte mi spingi ad agire di più!!
...ed ora vado a leggermi gli altri post...non mi stanco mai di Alice!!!!

 
Alle 25 giugno 2013 10:44 , Blogger LiV ha detto...

Da Pavè.... Davvero un posto bello, buono, rilassante, accogliente!!
Thanks! :)

 
Alle 25 giugno 2013 13:34 , Blogger alice agnelli ha detto...

awww te beataaaa

 
Alle 25 giugno 2013 13:35 , Blogger alice agnelli ha detto...

cara elena che meraviglia di cose che mi scrivi.
sei un amore e veramente l'affetto con cui mi segui è incantevole.

grazie grazie grazie

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page