L'eternità è un battito di ciglia.


Et voilà.

Un secondo fa che era capodanno, che camminavo nelle strade assaporandomi l'odore della neve, sbirciando il sole e catturando ogni angolo di caldo che trapassava  gli zero gradi esterni.


Un secondo e mezzo fa era profumo di lenzuola stese al sole, troppo caldo, quanto caldo in cucina, non riesco a ragionare, pensare, scrivere.


Poi pioggia, cielo a pecorelle.

Un'estate bizzarra, un po' londinese, che manca di leggerezza, a tratti.

E' così che succede, crescendo?

Si smettono di sentire le nuvole rosa e si comincia a ragionare per giorni e difficoltà da superare?
Forse.

Ma io decido di rallentare e sospendermi in quell'attimo in cui il profumo della menta è forte, quando chiudo gli occhi e vedo il mare, lo sento quasi tra i capelli, e nelle dita, se mi tolgo le scarpe e cammino scalza sul parquet.

Penso che è proprio bello questo vento che al crepuscolo soffia e ci ricorda che è tutto così: semplice.

Ecco: e allora due secondi e sono qui a preparami per la S U M M E R T H E R A P Y.


Ovvero: sconnessioni varie e casuali, ma molto programmate.

Poche cose, le essenziali: magliette, abiti bianchi fatti di niente, qualche costume, nessun gioiello se non gli anelli delle mie adorate migliori amiche. I libri. Il mio tè. Viaggio leggera quest'anno.

Camminavo, l'altro giorno e pensavo che la Vita è altrove: lungi da me sputare nel piatto dove mangio, che è un piatto ricco, meraviglioso, sorprendente.


Però.


Però sono stufa di tutta questa milanesità imperante, il presenzialismo per forza, le falsità.

I chiacchiericci, il sottostare a regole non scritte e dettate da vanità.
Non fanno parte di me, non sono io e non voglio diventare così.
Sono stanca di persone che prendono e basta e poi voltano le spalle: io sono generosa, amo dare molto più che ricevere e non voglio dovermi costruire una corazza per evitare che poi mi si stropicci troppo questo cuore.

Ho voglia di nuovi cieli, nuovi scenari.

Una nuova Vita, più semplice, più reale, più impregnata di me e di quello che sono.

A volte penso: vado a Bali, ricomincio lì. Trovo il mio uomo con la barba, viviamo di amore, figli e ancora amore, un cane, qualche gatto una casa nel verde, le mie pentole e i miei tegami. Un lavoro semplice che poi a mettere la scintilla ci pensiamo noi.

Un oceano di distanza tra me e quello che mi è stato imposto.
La Vita è una.
Voglio un nuovo approccio, basta perder tempo nel rincorrere ciò che pensiamo di non avere, voglio imparare a concentrarmi sull'incanto di adesso. Voglio ascoltare la mia muscia senza passare nervosamente in shuffle da una canzone all'altra.
Voglio smettere di perdere la pazienza e giustificarmi con "sono stanca", voglio gentilezza e voglio essere gentile.

Sempre.


Come fare?

Non ne ho idea.

Spero che quest'Estate porti consigli e direzioni.


Gispy goes summer.

Anzi, visto che a volte parlare per hashtag è molto meglio che parlare solo per dare aria alla bocca: 


#agispyinthekitchengoessummer




Un inverno che mi ha regalato tanto, una primavera che ha segnato nuovi inizi, un'estate che spero regalerà emozioni, consapevolezze,  sorrisi, cieli stellati, un'estate nella quale cercherò energie, ispirazioni, in cui voglio gli occhi pieni di nuovi desideri e sogni.

Smettila di camminare con la testa immersa nel tuo  f&$@&g Iphone, A.


Cosa voglio e non più vorrei perché diventa un imperativo:


Voglio Leggerezza.

Voglio mangiare tanto baccalà e bere birra.
Voglio non pensare a come vestirmi per almeno 3 settimane
Voglio vivere in tshirt e crema solare e infradito.
Voglio fare tante fotografie.
Voglio spiaggia.
Voglio tramonti in cui tuffare gli occhi, annebbiare lo sguardo e perdere i pensieri.
Voglio non asciugarmi più i capelli e dimenticarmi delle zanzare.
Voglio ridere.
Voglio cantare.
Voglio appoggiarmi al finestrino aperto mentre stiamo correndo alla ricerca di nuovi lidi.
Voglio scommettere di nuovo su sogni e desideri.
Voglio perdere la cognizione dei giorni.
Voglio leggere i 10 libri in arretrato.
Voglio le solite mille lentiggini e voglio lamentarmi di queste mille lentiggini.
Voglio giochi antichi di sguardi, fare tardi la sera e carezze sparse e diffuse.
Voglio inviare sorrisi che mi ritornino in baci e che nutrino i baci miei.
Voglio assaporare  ogni minuto di questa estate come una cannuccia che raschia il fondo di un bicchiere di aranciata  fino a quando si sente il fischio vuoto e si passa allora a giocare con il ghiaccio.


Buona estate.

Che sappia di anguria, di sale sulle labbra, di labello alla ciliegia, di vino bianco ghiacciato, di risvegli pigri, di gambe intrecciate, di riccioli, di colazioni assaporate pigre, di aperitivi lunghi con sabbia appiccicata addosso e patatine mangiate dal sacchetto,  di vento, di shampoo al cocco, di olio nuxe e di tutte le cose che ci piacciono.


Che ci regali una nuova lievità, nuove idee e soprattutto nuovi sorrisi.


On se revoir à Septembre.....






a gipsy in the kitchen | love, food, fashion.: L'eternità è un battito di ciglia.

giovedì 1 agosto 2013

L'eternità è un battito di ciglia.


Et voilà.

Un secondo fa che era capodanno, che camminavo nelle strade assaporandomi l'odore della neve, sbirciando il sole e catturando ogni angolo di caldo che trapassava  gli zero gradi esterni.


Un secondo e mezzo fa era profumo di lenzuola stese al sole, troppo caldo, quanto caldo in cucina, non riesco a ragionare, pensare, scrivere.


Poi pioggia, cielo a pecorelle.

Un'estate bizzarra, un po' londinese, che manca di leggerezza, a tratti.

E' così che succede, crescendo?

Si smettono di sentire le nuvole rosa e si comincia a ragionare per giorni e difficoltà da superare?
Forse.

Ma io decido di rallentare e sospendermi in quell'attimo in cui il profumo della menta è forte, quando chiudo gli occhi e vedo il mare, lo sento quasi tra i capelli, e nelle dita, se mi tolgo le scarpe e cammino scalza sul parquet.

Penso che è proprio bello questo vento che al crepuscolo soffia e ci ricorda che è tutto così: semplice.

Ecco: e allora due secondi e sono qui a preparami per la S U M M E R T H E R A P Y.


Ovvero: sconnessioni varie e casuali, ma molto programmate.

Poche cose, le essenziali: magliette, abiti bianchi fatti di niente, qualche costume, nessun gioiello se non gli anelli delle mie adorate migliori amiche. I libri. Il mio tè. Viaggio leggera quest'anno.

Camminavo, l'altro giorno e pensavo che la Vita è altrove: lungi da me sputare nel piatto dove mangio, che è un piatto ricco, meraviglioso, sorprendente.


Però.


Però sono stufa di tutta questa milanesità imperante, il presenzialismo per forza, le falsità.

I chiacchiericci, il sottostare a regole non scritte e dettate da vanità.
Non fanno parte di me, non sono io e non voglio diventare così.
Sono stanca di persone che prendono e basta e poi voltano le spalle: io sono generosa, amo dare molto più che ricevere e non voglio dovermi costruire una corazza per evitare che poi mi si stropicci troppo questo cuore.

Ho voglia di nuovi cieli, nuovi scenari.

Una nuova Vita, più semplice, più reale, più impregnata di me e di quello che sono.

A volte penso: vado a Bali, ricomincio lì. Trovo il mio uomo con la barba, viviamo di amore, figli e ancora amore, un cane, qualche gatto una casa nel verde, le mie pentole e i miei tegami. Un lavoro semplice che poi a mettere la scintilla ci pensiamo noi.

Un oceano di distanza tra me e quello che mi è stato imposto.
La Vita è una.
Voglio un nuovo approccio, basta perder tempo nel rincorrere ciò che pensiamo di non avere, voglio imparare a concentrarmi sull'incanto di adesso. Voglio ascoltare la mia muscia senza passare nervosamente in shuffle da una canzone all'altra.
Voglio smettere di perdere la pazienza e giustificarmi con "sono stanca", voglio gentilezza e voglio essere gentile.

Sempre.


Come fare?

Non ne ho idea.

Spero che quest'Estate porti consigli e direzioni.


Gispy goes summer.

Anzi, visto che a volte parlare per hashtag è molto meglio che parlare solo per dare aria alla bocca: 


#agispyinthekitchengoessummer




Un inverno che mi ha regalato tanto, una primavera che ha segnato nuovi inizi, un'estate che spero regalerà emozioni, consapevolezze,  sorrisi, cieli stellati, un'estate nella quale cercherò energie, ispirazioni, in cui voglio gli occhi pieni di nuovi desideri e sogni.

Smettila di camminare con la testa immersa nel tuo  f&$@&g Iphone, A.


Cosa voglio e non più vorrei perché diventa un imperativo:


Voglio Leggerezza.

Voglio mangiare tanto baccalà e bere birra.
Voglio non pensare a come vestirmi per almeno 3 settimane
Voglio vivere in tshirt e crema solare e infradito.
Voglio fare tante fotografie.
Voglio spiaggia.
Voglio tramonti in cui tuffare gli occhi, annebbiare lo sguardo e perdere i pensieri.
Voglio non asciugarmi più i capelli e dimenticarmi delle zanzare.
Voglio ridere.
Voglio cantare.
Voglio appoggiarmi al finestrino aperto mentre stiamo correndo alla ricerca di nuovi lidi.
Voglio scommettere di nuovo su sogni e desideri.
Voglio perdere la cognizione dei giorni.
Voglio leggere i 10 libri in arretrato.
Voglio le solite mille lentiggini e voglio lamentarmi di queste mille lentiggini.
Voglio giochi antichi di sguardi, fare tardi la sera e carezze sparse e diffuse.
Voglio inviare sorrisi che mi ritornino in baci e che nutrino i baci miei.
Voglio assaporare  ogni minuto di questa estate come una cannuccia che raschia il fondo di un bicchiere di aranciata  fino a quando si sente il fischio vuoto e si passa allora a giocare con il ghiaccio.


Buona estate.

Che sappia di anguria, di sale sulle labbra, di labello alla ciliegia, di vino bianco ghiacciato, di risvegli pigri, di gambe intrecciate, di riccioli, di colazioni assaporate pigre, di aperitivi lunghi con sabbia appiccicata addosso e patatine mangiate dal sacchetto,  di vento, di shampoo al cocco, di olio nuxe e di tutte le cose che ci piacciono.


Che ci regali una nuova lievità, nuove idee e soprattutto nuovi sorrisi.


On se revoir à Septembre.....






36 Commenti:

Alle 1 agosto 2013 17:28 , Blogger Francesca ha detto...

Buona estate, dolcissima Alice <3

 
Alle 1 agosto 2013 17:31 , OpenID lapennarosa ha detto...

io a Bali ci vado davvero e potrai capirmi se non torno più. Passa una bella estate, inclinata come l'asse terrestre (come dice Lorenzo).
baci

 
Alle 1 agosto 2013 17:49 , Blogger alice agnelli ha detto...

a te chèrie.

 
Alle 1 agosto 2013 17:49 , Blogger alice agnelli ha detto...

siii che bello.
mangia alla lucciola a seminyak e pensami.
bali è l'isola dell'amore.
enjoy.

 
Alle 1 agosto 2013 18:21 , Anonymous Anonimo ha detto...

In questo post tutte le verità ed emozioni che in questo momento della mia vita mi sento di condividere pienamente con te ....... il lavoro (troppo, stancante, stressante ...), la gente, tanta gente, i dubbi e le incertezze logorano l'animo ..... In fondo chiedo solo di poter amare mio figlio e mio marito, senza dover pensare di continuo ne facciamo un altro oppure no!? e Poi?
Buona estate anche te, di cuore, e grazie per l'occasione di sfogo ....

Manu

 
Alle 1 agosto 2013 18:35 , Anonymous Anonimo ha detto...

Nooo e adesso? Tutto agosto senza i tuoi bellissimi post??
Passa una bellissima estate, che ti ricarichi di energia ispirazione di nuove dolci poesie (che io sarò in attesa di leggere!)
Sara

 
Alle 1 agosto 2013 19:02 , Anonymous Anonimo ha detto...

Svuotare per riempire, questo ti auguro di cuore
buona estate...macramè ;-)
Nina

 
Alle 1 agosto 2013 20:22 , Blogger simona TheResearcher ha detto...

Cara Alice, non diventare schiava di sogni irrealizzabili. La vita non è una favole e non va neanche bene sognare che lo sia. La serenità è sempre una questione di equilibrio con i piedi ben piantati in terra. Buon agosto.

 
Alle 1 agosto 2013 20:40 , Blogger Martha ha detto...

Buona estate dolce Alice mia,
Che sia carica di tutte le tue speranze e ricca di sorrisi che rigenerano il cuore!
Io sarò a Formentera tra una manciata di giorni, ti penserò..
Bacii

 
Alle 1 agosto 2013 21:51 , Blogger Alem ha detto...

Il segreto è l'acqua salata ;);)
Ci sarò tra le tue waves :) quelle della vita pero'.
Summer, amica, summer.

 
Alle 1 agosto 2013 22:25 , Anonymous francesca ha detto...

Ti auguro di trascorrere una bellissima vacanza ( a proposito: dove te ne vai? ); rilassati, stacca un pochino e poi torna da noi tutta lentigginosa ( che belle le lentiggini: anni e secoli fa mi ero comprata una matita di chanel apposta per disegnarle, ma col cavolo che sembravano lentiggini vere ).
A volte piacerebbe anche a me cambiare vita, cambiare scenario, ma credo che tornerei sempre indietro, perchè la nostra vita è solo quella che stiamo vivendo e non potremmo "abitarne" un'altra.
Hai un bel lavoro, tanti cari amici e per il resto c'è tempo: 3 dei 4 figli che ho li ho fatti dopo i 35 anni e gli uomini validi possono caderti dal cielo quando meno te lo aspetti!
Comunque tu continua la tua caccia all'uomo barbuto, che non sbagli!!
Bacioni

 
Alle 1 agosto 2013 23:35 , Blogger LiV ha detto...

Buona estate, Alice bella! I tuoi "voglio" e i tuoi desideri son così belli e autentici che meritano di essere sognati e amati.... e realizzati!
Una frase su tutte porterò con me: " Un lavoro semplice che poi a mettere la scintilla ci pensiamo noi." Il mio nuovo mantra...!
Happy gorgeous summer!!!
Baci <3

 
Alle 2 agosto 2013 08:41 , Blogger AranciaSalata ha detto...

Cos'è l'estate se non ci regala "una nuova lievità, nuove idee e soprattutto nuovi sorrisi"? Il viaggio è sempre la dimensione in cui la nostra anima si allarga oltre i confini dell'ordinario ed è li che lo straordinario accade .. ed ogni estate partiamo per tornare e riuscire a riportare la magia dello straordinario ogni giorno dell'anno! Di questo straordinario, leggendo i tuoi post ed i tuoi progetti, la tua vita è sempre più piena eppure le pile vanno ricaricate per scovare nuovi percorsi, nuove prospettive, nuove affinità ! Grazie della compagnia, degli stimoli, della bellissima luce che irradia la tua anima, dei tuoi post nei quali come in uno specchio leggo molto di me e di quella parte emozionale e creativa che negli anni ogni tanto capita di lasciare assopita a vivere di fasti passati .. Quindi buon viaggio dear, in questa estate 2013, alla ricerca di emozioni, nuove prospettive, baci sotto le stelle e risate .. Au revoir à Septembre, bisus

 
Alle 2 agosto 2013 09:07 , Anonymous Melania ha detto...

Ieri giornata pensierosa,
ho sentito il bisogno di perdere i miei occhi nell'immenso blu del mare,
di ascoltare il rumore delle onde, di affondare i piedi nella sabbia bollente
ho sentito il bisogno di farmi rincuorare e proteggere dal mare,
e non importa quanta gente ci fosse
perchè il mare è sempre pronto ad accoglierti
e quindi ho pensato e pensato e le tue riflessioni sono la giusta summa di quello che mi girava in testa,
incredibile ma vero. Telepatia o pura coincidenza, fatto sta che tu Alice, sei per me una streghetta buona avvolte, i tuoi post sono lo specchio dei miei pensieri della giornata!!! :)
Ma oggi è un altro giorno, ed io non voglio far altro che augurarti un'estate piena da includere tutti i tuoi desideri e tutto quello che arriverà di inaspettato...
Ti lascio alla tua estate,cara Alice, abbracciandoti come si fa tra amiche in aeroporto durante le partenze e con il sorriso ti garantisco che non vedo l'ora che sia settembre
io, noi tutte staremmo qui ad aspettarti!!!

Melania.

 
Alle 2 agosto 2013 09:45 , Anonymous Anonimo ha detto...

"Voglio ascoltare la mia muscia senza passare nervosamente in shuffle da una canzone all'altra."
Facevo lo stesso pensiero stamattina.
Che sia una buona estate, cara. :-)
Em.

 
Alle 2 agosto 2013 10:27 , Anonymous Anonimo ha detto...

Non che abbia un commento davvero intelligente o illuminante da scriverti...
Mi aggiungo solamente al coro di auguri di buone vacanze.
Con le parole dai forma a sentimenti e pensieri che vivo anche io.
"Prendete la vita con leggerezza,che leggerezza non è superficialità, ma planare sulle cose dall’alto, non avere macigni sul cuore." Calvino ne sapeva a palate.

La Stalker degli Editors

 
Alle 2 agosto 2013 10:54 , Anonymous Anonimo ha detto...

Buone vacanze cara Alice, con tutta la leggerezza, il sole, la brezza e i sorrisi che porteranno!

Federica

 
Alle 2 agosto 2013 11:30 , Blogger alice agnelli ha detto...

<3
a volte cerchiamo serenità così tanto che non ci rendiamo conto che tutti gli elementi di disturbo che ci circondano, alla fine, sono la base della nostra felicità.
Buone vacanze a te.
Che siano un momento di pace, di lanterne accese, dic andele, di aria rarefatta che ribatta i polmoni e invada il nostro cuore.

 
Alle 2 agosto 2013 11:33 , Blogger alice agnelli ha detto...

cuori sparsi e a profusione per tutte noi.
torno, torno. io torno sempre.
:)
perchè il viaggio ha senso se hai qualcosa o qualcuno da cui tornare e abbracciare, di nuovo.

 
Alle 2 agosto 2013 11:33 , Blogger alice agnelli ha detto...

nina!quanto tempo non scrivevi più.
stai bene?
tanto macramè per tutte.

 
Alle 2 agosto 2013 11:34 , Blogger alice agnelli ha detto...

Cara Simona
la vita invece è la nostra favola personale. E bisogna fare di tutto epr renderla tale.
E i sogni, si, quelli aiutano a vivere meglio. Si comincia con il sognare per poi ottenere.
Buona estate.

 
Alle 2 agosto 2013 11:34 , Blogger alice agnelli ha detto...

Martha!
Anche io nella isla bonita a breve. Ti incrocerò?
Se ci incontriamo, vieni da me e abbracciami. io ti offro un mojito.
un bacio
<3

 
Alle 2 agosto 2013 11:35 , Blogger alice agnelli ha detto...

Amica, io e te nelle waves e nel vento.
il resto è noia.
tu bella. io bella. noi belle. e la nostra estate deve esserlo ancora di più.

 
Alle 2 agosto 2013 11:37 , Blogger alice agnelli ha detto...

si: mille lentiggini e una mente più leggera.
che bello leggerti. E che bello leggere che "3 dei 4 figli che ho li ho fatti dopo i 35 anni e gli uomini validi possono caderti dal cielo quando meno te lo aspetti!"
Quindi...alla ricerca dell'uomo barbuto: se lo trovo, al matrimonio vi voglio tutte!!!!
<3
per me quest'estate isla bonita e portogallo.
ti auguro un'estate magica di sorrisi e stelle.
a settembre, per tutti i racconti.

 
Alle 2 agosto 2013 11:39 , Blogger alice agnelli ha detto...

Liv!
Summer theraphy chèrie.
Ti auguro un'estate così bella che appena torni dovrai scrivermi una mail e raccontarmi tutto.
un'inondazione di baci e abbracci per te.

 
Alle 2 agosto 2013 11:41 , Blogger alice agnelli ha detto...

che bello leggere quello che mi hai scritto.
voi mi date tanta felicità con tutto questo amore...siete voi il mio esercito dell'amore.
buona estate, che sia bella come noi, e piena di stelle cadenti, angurie, baci, tuffi, carezze e tutto ciò che ci fa stare bene.
mille baci a te anima bella.

 
Alle 2 agosto 2013 11:50 , Blogger alice agnelli ha detto...

Chèrie la belle.
Ebbene si.
Sono una streghetta..j'adore.
:)
ti imamgino davanti al mare e come hai ragione a dire che il mare ti accoglie sempre e lava via ogni pensiero, cura l'anima.
buona estate dolcezza.Che sia avvolta di serenità e risate e abbracci e amore.
a settembre...!
mille cuori

 
Alle 2 agosto 2013 11:51 , Blogger alice agnelli ha detto...

si, un'estate dove possiamo ricominciare a far sentire i nostri battiti dell'anima e ad assaporare ogni istante.

 
Alle 2 agosto 2013 11:52 , Blogger alice agnelli ha detto...

ciao bellezza. che bello trovarti.
A settembre dobbiamo stalkarizzare un altro gruppo e trovarci lì, ancora, insieme.
buona estate. Che sia leggera, di quella leggerezza che poi ti porti sempre dietro, felice di esserne carica.

 
Alle 2 agosto 2013 11:52 , Blogger alice agnelli ha detto...

buone vacanze a te chèrie.
piena di sole e sorrisi, per tutte.

 
Alle 2 agosto 2013 12:36 , Anonymous Stefy ha detto...

Buona vacanza chèrie!
si si, auguriamoci che queste vacanze ci portino risposte, che il sole e la salsedine aggiustino il nostro cervello (almeno il mio) e che il calore e il buon cibo coccolino i nostri cuoricini romantici!
Prendo spunto per organizzare anche io delle vacanze easy! leggere!

Un abbraccio a tutte!
Stef

 
Alle 2 agosto 2013 13:08 , Blogger verdeacqua ha detto...

Che meraviglia questo post. Ti auguro tutto. Buona estate

 
Alle 2 agosto 2013 18:26 , Blogger LiV ha detto...

Sììì!!!!!!! :-)
Love, Summer & Kisses!!!
<3 <3 <3

 
Alle 4 agosto 2013 06:12 , Blogger alessandra marzano ha detto...

Buona estate oh gipsy del mio cuore!
Svuotati,spogliati,immergiti in un nuovo mare e torna più carica di prima!
Sei un'anima bellissima e nn fai parte di mondi paralleli dove vive la cattiveria,tu sei un pan brioscé e niente ti cambierà!
Comunque se x la tua nuova vita Bali dovesse essere troppo lontana...cambia consonante e vieni a Bari,dove hai già una famiglia, degli amici e una porta sempre aperta!!!
Love & kisss from south african sunrise

 
Alle 4 agosto 2013 09:39 , Blogger Martha ha detto...

Oh che meraviglia, allora ti cercherò.. Se vedi una riccia alta e con un pancino pieno di novità sono io!!
Buona Isla, ti abbraccio
Baci <3 <3

 
Alle 19 agosto 2013 15:28 , Blogger Monica La Barbera ha detto...

Bel post, belle parole le tue nelle quali in parte mi vedo. Spero che la tua sia una bella estate piena di relax e cose positive.

http://lovedlens.blogspot.it

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page